faq-esperti-igiene

FAQ

Contattaci al 800196832  o scrivi qui per maggiori informazioni

Domande Frequenti

  • I batteri possono sopravvivere sulle mani fino a 3 ore

  • In sole 7 ore un batterio può moltiplicarsi e generare 2.097.152 batteri

  • Recenti studi dimostrano che sulla pelle di un adulto sono presenti più di 200 specie di differenti batteri

  • Nell'aria che respiriamo tutti i giorni entriamo in contatto con centinaia di tipologie differenti di batteri

  • Normalmente le mani di un impiegato entrano in contatto con 10 milioni di batteri al giorno

  • Il 45% della popolazione ritiene che lavare regolarmente le mani sia il metodo più efficace per proteggersi da raffreddore e febbre

  • Se si migliora l'igiene delle mani, l'assenteismo può essere ridotto del 30-50%

  • Gli italiani, secondo una ricerca promossa da Reckitt Benckiser hanno l'abitudine di lavarsi le mani quasi otto volte al giorno, ma soltanto il 17% usa un sapone antibatterico

  • Ci vogliono circa 20 secondi per lavarsi le mani correttamente

  • Introducendo un utilizzo regolare di sapone e igienizzanti per le mani è possibile ridurre l'assenteismo del 30 - 50%

  • Lo scarico delle toilette emette nell'aria micro gocce di acqua, che possono potenzialmente contenere dei micro-organismi contenenti urina e componenti fecali. Questo meccanismo si chiama effetto aerosol

  • Una ricerca condotta negli Stati Uniti, ha confermato che la zona a rischio numero uno nei bagni femminili è il contenitore per gli assorbenti igienici

  • Il telefono è l'oggetto più contaminato presente su una scrivania, con più di 60,000 microbi per centimetro quadrato

  • Un'influenza pandemica può impattare fino al 40% della forza lavoro